Ante

Proseguiamo nel nostro percorso di approfondimento sui materiali, nello specifico che riguardano la cucina. Oggi parliamo delle ante delle cucina, la parte estetica più importante e più ampia per le innumerevoli tipologie di materiali con cui sono realizzate e rivestite.


In generale le ante della cucina sono realizzate con truciolare che devono rispettare la normativa CARB 93210 e possono essere classificati come ULEF (a bassissima emissione). Il truciolare ad alta densità chiamato MDF viene usato specificamente per le ante laccate per ha la caratteristica di essere composto da particelle di legno fini che permettono di ottenere una superficie molto compatta adatta alla verniciatura.


Ci sono poi le varianti in stratificato e listellare ma sono meno diffuse e utilizzate per la maggior parte dei casi da falegnamerie e per prodotti di altissima gamma.


La nostra antina ha come spessore in media dai 20 mm ai 30 mm a seconda delle scelte dei produttori (media o alta gamma) e possomo essere rivestite con diversi materiali, dai più comuni laminati nelle varie declinazioni (hpl Fenix PVC) oppure impiallacciate, Laccate opache o lucide, In metallo e Resine.